Residenza Salvi

Residenza Salvi - Chiostro

La Residenza “Girolamo Salvi” è un complesso costituito da più edifici, delimitato dal trilatero stradale Corso Padova – Via Girolamo Salvi – Via Formenton a Vicenza.

Nella Residenza vengono erogati servizi socio – sanitari a carattere residenziale.

 

 

I posti letto disponibili sono i seguenti:

RESIDENZA
"Gerolamo Salvi"
1° Livello 2° Livello SVP totali
Santa Bertilla3 10   10 20
Santa Bertilla4 20     20
Giardino 1 18     18
Giardino 2 24     24
Giardino 3 20     20
Giardino 5 24     24
Albero d'Argento   45    45
San Camillo 1 30 9   39
San Camillo 2 28 8   36
San Camillo 3 32 7   39
totali 206 69 10 285

Gli anziani non autosufficienti di 1° e 2° livello sono così definiti in base al punteggio di gravità per la non autosufficienza determinato su una scheda di valutazione (SVAMA) prevista dalla Regione Veneto e fissato da una équipe socio – sanitaria coordinata da un medico dirigente Ulss.

Il 1° livello indica una gravità minore, il 2° una gravità maggiore.

Nei vari reparti possono essere accolti anche anziani non autosufficienti come accoglimento temporaneo di sollievo per la famiglia.

I posti letto per persone in Stato Vegetativo Permanente (S.V.P.) non sono riservati solo ad anziani e sono destinati a persone che sono dapprima entrate in stato di coma per poi stabilizzarsi in ospedale senza più riprendere conoscenza.

Il Reparto “Albero d’Argento” è un nucleo a rilievo psicogeriatrico, destinato esclusivamente alla accoglienza di persone appartenenti all’ex residuo psichiatrico attualmente ospitate presso altre strutture del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ulss 6.

L’organizzazione della reparto include, oltre alla presenza delle figure professionali normalmente operanti nei centri di servizio, anche una consulenza e supervisione psichiatrica.

Il servizio di cura si concretizza attraverso la personalizzazione dell’assistenza, rispettando i tempi e i bisogni degli ospiti, con interventi volti a favorire il riconoscimento della propria identità personale e il rispetto della dignità individuale, con il recupero e il mantenimento delle autonomie funzionali.

IPAB accoglie, inoltre, persone non autosufficienti con valutazione da parte della Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (U.V.M.D.), in attesa di impegnativa di residenzialità o persone non autosufficienti che, avendo terminato la permanenza presso il reparto NAIS, sono in attesa di valutazione UVMD.

In entrambi i casi tali ospiti sono accolti in regime di extraconvenzione e per questi da parte dell’U.L.S.S. non viene erogata l’assistenza sanitaria con il medico di medicina generale convenzionato presente in reparto. Pertanto, a garanzia della continuità assistenziale, al momento dell’accoglimento dell’ospite, il servizio di assistenza sociale di IPAB di Vicenza si farà carico di suggerire la modalità più adeguata al singolo caso.

IMPORTANTE: non è possibile inserire in un posto letto destinato ad una delle tipologie sopra indicate un ospite appartenente a tipologia diversa.

L’organizzazione dei servizi è articolata in REPARTI di degenza, che a loro volta sono organizzati in NUCLEI.

L’accesso alla Residenza può avvenire da Corso Padova n. 59 oppure da Via Formenton (passo carraio e pedonale).

Il parcheggio interno è riservato ai mezzi di servizio; nei dintorni sono presenti parcheggi pubblici, perlopiù a pagamento.

Le linee di autobus che servono la zona sono le seguenti: 1, 2, 5, 7, 9, 10, 11 e Centrobus.

Gli edifici che la compongono sono i seguenti:

  • Area monumentale – Chiostri;
  • Corpo Centrale;
  • Edificio San Camillo.

Tra i diversi edifici sono presenti spazi aperti adibiti a giardino ad uso degli ospiti.

Area Monumentale – Chiostri

Quest’area, prospiciente Corso Padova, non è sede di reparti di degenza.

Comprende la zona chiostri, ove è presente un asilo nido aziendale.

Vi si trova, inoltre, l’ingresso alla Chiesa di San Giuliano, che consente l’accesso agli ospiti direttamente dall’interno della Residenza.

In quest’area è presente un bar interno accessibile anche ad ospiti e familiari.

Corpo Centrale

Quest’area, che confina con Via Salvi e Via Formenton, si compone di un edificio quadrangolare collegato funzionalmente all’area monumentale, dotato di ampio giardino.

Qui si trovano i seguenti reparti:

  • Albero d'Argento;
  • Giardini;
  • Santa Bertilla.

Edificio “San Camillo”

Questo edificio si affaccia su Via Formenton, forma un corpo di fabbrica unico e separato rispetto agli altri. All’interno si affaccia su un piccolo parco.

Qui si trovano i seguenti reparti:

  • San Camillo 1;
  • San Camillo 2;
  • San Camillo 3.

Per i dettagli sui servizi offerti si invita a consultare la Carta dei Servizi.